09/12/2022
Storie e Patorie

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: uomini, bestie, ed eroi della civiltà contadina pugliese Mariamoramarco voce| Luigi Bolognese chitarra Nico Berardi zampogna, charango, quena | Francesco Saworeti percussioni Un quartetto di musicisti provenienti dalla Puglia e più specificatamente dal territorio della Murgia, capianato dalla ricercatice e cantante Maria Moramarco, offrono il loro concerto, dal titolo Storie e Patorie. Si tratta di un progetto musicale nato per raccontare le ancestrali storie del popolo delle piètre, le miserie e le nobiltà dei “cafoni all’inferno” uomini, bestie ed eroi della civiltà contadina pugliese. Matia Moramarco è il cuore del progetto: è la ricerca e la voce. Una voce cristallina e potente, figlia naturale degli antichi cantori e cantatrici che hanno tramandato la tradizione orale nelle contrade murgianee della Puglia, terra meridiana, di confine, con le vicine civiltà mediterranee, Maria Moramarco proviene da una famiglia di cantori: e docente di lingue, ricercatrice e interprete. ii suo repertorio contiene una grande quantità di canti della Murgia raccolti attraverso una paziente ricerca iniziata negli anni70 e mai terminata e contenuta in una nutrita serie di pubblicazioni di cde dvd, ultimo del quali è"stella Ariente", un viaggio suggestivo che attinge al repertorio meno noto dell'alta Murgia Barese attraverso il canto dello spirito: liriche devozionali, canti liturgici, preghiere arcaiche e litanie ancestrali della tradizione salentina. Modalità canore ormai scomparse, tecniche vocali di una cultura mai codificata ma presente. Una ricerca artistica che rimane fedele agli aspetti filologici, riuscendo comunque a raggiungere livelli di comunicazione col pubblico di grande fascinazione spirituale

Con: Mario Moramarco

10/12/2022
CREMONINI IMOLA 2022 LIVE

130 minuti

Genere: Musicale
Regia: G. Morbioli
Lingua: Italiano

Trama: solo il 10-11-12 dicembre. il film per festeggiare un anno di successi e rivivere le emozioni del tour straordinario di cesare cremonini che ha radunato oltre 450. 000 spettatori, fondendo musica, poesia ed effetti speciali

10/12/2022
Matteo Inzaghi: La Famiglia al Cinema

60 minuti

Regia:
Lingua: Italiano

Trama: La Famiglia al Cinema: Racconto sul significato, valore, centralità e identità della Famiglia In un'epoca che rimette in discussione il significato, il valore, la centralità e l'identità della Famiglia, Matteo Inzaghi ci propone un pugno di film che hanno guardato al tema in modo diverso, alternativo e artisticamente sofisticato,

Con: Matteo Inzaghi

12/12/2022
LA BELLA STAGIONE

70 minuti

Genere: Documentario
Regia: Marco Ponti
Lingua: Italiano

Trama: Lunedì 12 dicembre, alle 20. 30, arriva La bella stagione, film tratto dal libro di Roberto Mancini e Gianluca Vialli, storia di uno scudetto e di un'amicizia. Prima della proiezione, intervistati da Vito Romaniello, direttore di Giocabet tv, e da Diego Pisati, giornalista della Prealpina, parleranno Cristina Diodovich, presidente di Varese Blucerchiata, Luciano Zecchini, ex difensore della Sampdoria e della Nazionale, e Luca Pellegrini, varesino, capitano di quei blucerchiati che vinsero il campionato 1990-91

13/12/2022
HACHIKO (HACHIKO: A DOG'S STORY) (2009)

94 minuti

Genere: Dramma - Famiglia
Regia: Lasse Hallström
Lingua: Italiano

Trama: solo martedì 13 dicembre. Hachi è un cucciolo di razza Akita perduto sulla banchina di una stazione da un facchino sbadato. Approdato in America dal lontano Tibet, Hachi è raccolto dall'abbraccio amorevole di Parker Wilson, insegnante di musica ispirato, marito e padre esemplare. Vincendo le resistenze della moglie, Parker lo accoglie nella sua casa e nella sua vita, scandita dai treni, quello delle otto e quello delle cinque. Hachi, deciso a non perdersi un respiro del suo padrone, lo accompagna ogni mattina al binario e lo attende ogni sera nel piazzale della stazione. Tra una partita degli Yankees e una pallina da baseball mai recuperata, Parker e Hachi condividono il divano, la vasca da bagno e le stagioni. Un avvenimento traumatico interromperà quel quotidiano (stra)ordinario ma non piegherà la fedeltà di Hachi verso l'impegno preso. Aspettare il ritorno e le carezze di Parker

Con: Richard Gere, Joan Allen, Sarah Roemer, Cary Hiroyuki Tagawa, Erick Avari, Robbie Sublett, Davenia Mc Fadden

13/12/2022
STAR STUFF

76 minuti

Genere: Documentario
Regia: M. TANGSHIR
Lingua: Italiano

Trama: Un viaggio che tocca tre tra i più importanti osservatori astronomici del mondo, situati negli angoli più remoti del pianeta: il deserto di Atacama in Cile, il Grand Karoo in Sudafrica e l’isola di La Palma, nell’oceano Atalantico. Tre punti privilegiati per l’osservazione e lo studio del cosmo dove, grazie a sofisticate tecnologie, la comunità scientifica internazionale ha raggiunto brillanti scoperte sulle origini dell’universo e della vita sulla Terra. Vicino ai telescopi vivono comunità indigene, minuscoli villaggi di contadini, pescatori, persone che hanno un legame forte con questi luoghi remoti. Due mondi agli antipodi, che condividono la stessa attenzione verso il cielo che li sovrasta e, grazie alle loro letture e suggestioni, tanto diverse quanto affascinanti, ci aiutano a rivolgere il nostro sguardo verso l’alto, verso le stelle di cui siamo parte

14/12/2022
AVATAR - LA VIA DELL'ACQUA (AVATAR - THE WAY OF WATER)

192 minuti

Genere: Avventura - Fantascienza
Regia: James Cameron
Lingua: Italiano

Trama: da mercoledì 14 dicembre. Avatar 2: La Via dell'acqua, il film diretto da James Cameron, è il sequel in live action del film campione d'incassi Avatar del 2009. La storia è ambientata diversi anni dopo gli eventi visti nel primo Avatar. Ritroveremo i due protagonisti Jake Sully (sam Worthington) e Neytiri (zoe Saldana) ancora insieme e con figli al seguito, pronti ad eplorare lo sconfinato mondo di Pandora e ad affrontare nuovi conflitti con l'umanità. La coppia si troverà inoltre a fare i conti con i problemi coniugali legati all'educazione dei propri figli. Del cast fanno parte i nuovi arrivati Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh e Vin Diesel che insieme a Sam Worthington e Zoe Saldana, raggiungono i protagonisti già visti nel primo film Stephen Lang, Sigourney Weaver, Joel David Moore, Matt Gerald e Giovanni Ribisi. Questo non sarà l'ultimo capitolo della serie, James Cameron infatti ha già pianificato la saga di Avatar attraverso altri quattro nuovi film. . (da Comingsoon. it) attenzione questo film contiene svariate sequenze di immagini ed effetti di luce lampeggiante che potrebbero arrecare disturbo alle persone potenzialmente predisposte a epilessia fotosensibile o altre forme di fotosensibilità

Con: Sam Worthington, Zoe Saldana, Kate Winslet, Sigourney Weaver, Edie Falco, Michelle Yeoh, Stephen Lang

14/12/2022
AVATAR - LA VIA DELL'ACQUA lingua originale

192 minuti

Genere: Avventura - Fantascienza
Regia: James Cameron
Lingua: Italiano

Trama: da mercoledì 14 dicembre. Avatar 2: La Via dell'acqua, il film diretto da James Cameron, è il sequel in live action del film campione d'incassi Avatar del 2009. La storia è ambientata diversi anni dopo gli eventi visti nel primo Avatar. Ritroveremo i due protagonisti Jake Sully (sam Worthington) e Neytiri (zoe Saldana) ancora insieme e con figli al seguito, pronti ad eplorare lo sconfinato mondo di Pandora e ad affrontare nuovi conflitti con l'umanità. La coppia si troverà inoltre a fare i conti con i problemi coniugali legati all'educazione dei propri figli. Del cast fanno parte i nuovi arrivati Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh e Vin Diesel che insieme a Sam Worthington e Zoe Saldana, raggiungono i protagonisti già visti nel primo film Stephen Lang, Sigourney Weaver, Joel David Moore, Matt Gerald e Giovanni Ribisi. Questo non sarà l'ultimo capitolo della serie, James Cameron infatti ha già pianificato la saga di Avatar attraverso altri quattro nuovi film. . (da Comingsoon. it) attenzione questo film contiene svariate sequenze di immagini ed effetti di luce lampeggiante che potrebbero arrecare disturbo alle persone potenzialmente predisposte a epilessia fotosensibile o altre forme di fotosensibilità

Con: Sam Worthington, Zoe Saldana, Kate Winslet, Sigourney Weaver, Edie Falco, Michelle Yeoh, Stephen Lang

14/12/2022
AVATAR - LA VIA DELL'ACQUA - 3D (AVATAR - THE WAY OF WATER)

190 minuti

Genere: Avventura - Fantascienza
Regia: James Cameron
Lingua: Italiano

Trama: Avatar 2: La Via dell'acqua, il film diretto da James Cameron, è il sequel in live action del film campione d'incassi Avatar del 2009. La storia è ambientata diversi anni dopo gli eventi visti nel primo Avatar. Ritroveremo i due protagonisti Jake Sully (sam Worthington) e Neytiri (zoe Saldana) ancora insieme e con figli al seguito, pronti ad eplorare lo sconfinato mondo di Pandora e ad affrontare nuovi conflitti con l'umanità. La coppia si troverà inoltre a fare i conti con i problemi coniugali legati all'educazione dei propri figli. Del cast fanno parte i nuovi arrivati Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh e Vin Diesel che insieme a Sam Worthington e Zoe Saldana, raggiungono i protagonisti già visti nel primo film Stephen Lang, Sigourney Weaver, Joel David Moore, Matt Gerald e Giovanni Ribisi. Questo non sarà l'ultimo capitolo della serie, James Cameron infatti ha già pianificato la saga di Avatar attraverso altri quattro nuovi film. . (da Comingsoon. it) attenzione questo film contiene svariate sequenze di immagini ed effetti di luce lampeggiante che potrebbero arrecare disturbo alle persone potenzialmente predisposte a epilessia fotosensibile o altre forme di fotosensibilità

Con: Sam Worthington, Zoe Saldana, Kate Winslet, Sigourney Weaver, Edie Falco, Michelle Yeoh, Stephen Lang, Joel David Moore, Jemaine Clement, Matt Gerald, Cliff Curtis, Giovanni Ribisi, Oona Chaplin, Cch Pounder, Keston John, Brendan Cowell

15/12/2022
Due Magnificat per Natale

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: Vox Luminis coro Freiburger Barockorchester Lionel Meunier direttore Due Magnificat per Natale j. kuhnau Magnificat in do maggiore j. s. bach Magnificat in re maggiore bwv 243 Questo Natale non potevamo off rirvi un piatto più ricco: non uno ma due Ma- gnificat, quello meno noto ma non meno bello di Johann Kuhnau e quello ce- leberrimo di Johann Sebastian Bach. Il tutto, come sempre, nella meravigliosa cornice della Basilica di San Vittore, anche se, più che a Varese, ci sembrerà di trovarci a Lipsia, visto che entrambi i compositori ricoprirono il ruolo di Kantor presso la Thomaskirche di quella città: il primo, Kuhnau, dal 1701 fi no all’anno della morte, avvenuta nel 1722, il secondo, Bach, dal 1723 fino al 1750. i musicisti che si cimenteranno per ben due volte con il cantico del Vangelo di Luca sono il meglio a livello mondiale: il coro Vox Luminis e la Freiburger Barockorchester. Vox Luminis, fondato nel 2004 dal basso Lionel Meunier, ha vinto un Gramophone Award per la migliore registrazione discografi ca del 2012. Da allora tiene oltre 70 concerti all’anno nelle sale più prestigiose al mondo: dall’auditorio Nacional di Madrid, alla Wigmore Hall di Londra, dalla Philharmonie di Berlino, al Lincoln Center di New York. Si sono esibiti a Lipsia, naturalmente, ed ora anche a Varese. In ricordo di Giuseppe Marzoli

15/12/2022
THE FABELMANS

151 minuti

Genere: Drammatico
Regia: Steven Spielberg
Lingua: Italiano

Trama: The Fabelmans, film diretto da Steven Spielberg, è una storia semi-autobiografica, basata sull'infanzia del regista e in particolare si ispira al periodo in Arizona. Il film racconta la storia di Sammy Fabelman (gabriel Labelle), un ragazzo cresciuto in Arizona nel periodo del secondo dopoguerra, che grazie all'amore di sua madre (michelle Williams) per il cinema, si appassiona anche lui alla settima arte

Con: Gabriel La Belle, Michelle Williams, Paul Dano, Seth Rogen, Jeannie Berlin, Keeley Karsten

21/12/2022
I WANNA DANCE WITH SOMEBODY

Genere: Dramma - Storia
Regia: Kasi Lemmons
Lingua: Italiano

Trama: Whitney: Una Voce Diventata Leggenda, film diretto da Stella Meghie, racconta la vita e la carriera di Whitney Houston, interpretata da Naomi Ackie, la cantante americana scomparsa nel 2012 e icona pop dell'r&b, che con la sua musica e la sua straordinaria voce ha segnato diverse generazioni

Con: Naomi Ackie, Ashton Sanders, Stanley Tucci, Nafessa Williams, Lance A. Williams, Tamara Tunie

Giornalista: Ehm... molti dicono che la tua musica non è abbastanza nera! Whitney Houston: Senta, io non so come si canta da neri o da bianchi, io so come si canta!
21/12/2022
LE OTTO MONTAGNE

147 minuti

Genere: Dramma
Regia: Felix Van Groeningen, Charlotte Vandermeersch
Lingua: Italiano

Trama: Una storia di amicizia, di padri e di figli e delle scelte che facciamo nella vita che ci viene data, sullo sfondo delle montagne che dobbiamo scalare fisicamente e psicologicamente. Una storia universale sull’inesorabile ricerca del conoscere sé stessi e al contempo di essere fedeli agli altri

Con: Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi, Elena Lietti, Elisabetta Mazzullo, Lupo Barbiero, Cristiano Sassella

Tratto dal libro di Paolo Cognetti, edito in Italia da Giulio Einaudi Editore e vincitore del Premio Strega nel 2017. Presentato in concorso al Festival di Cannes 2022.
21/12/2022
MASQUERADE

134 minuti

Genere: Commedia - Giallo - Sentimentale
Regia: Nicolas Bedos
Lingua: Italiano

Trama: Masquerade, film diretto da Nicola Bedos, racconta la storia di Adrien (pierre Niney), un giovane ballerino molto affascinante, che è stato costretto a lasciare il mondo della danza a causa di un incidente che ha mandato all'aria la sua carriera.

Con: Pierre Niney, Marine Vacth, Isabelle Adjani, James Wilby

21/12/2022
MASQUERSDE

144 minuti

Genere: Commedia - Giallo - Sentimentale
Regia: Nicolas Bedos
Lingua: Italiano

Trama: Masquerade, film diretto da Nicola Bedos, racconta la storia di Adrien (pierre Niney), un giovane ballerino molto affascinante, che è stato costretto a lasciare il mondo della danza a causa di un incidente che ha mandato all'aria la sua carriera. Ora la sua vita si è ridotta a l'oziare nella casa in Costa Azurra, dove vive in compagnia e mantenuto da Martha (isabelle Adjani), un'attempata ex attrice

Con: Pierre Niney, Marine Vacth, Isabelle Adjani, James Wilby, François Cluzet

22/12/2022
IL GRANDE GIORNO

Genere: Commedia
Regia: Massimo Venier
Lingua: Italiano

Trama: In una grande villa sul lago di Como tutto è pronto per celebrare il matrimonio di Elio e Caterina. Sarà il giorno più bello della loro vita e anche di quella dei loro genitori, soprattutto dei rispettivi padri, Giacomo e Giovanni. Peccato che insieme a Margherita, l’ex moglie di Giovanni nonché madre della sposa, arrivi al matrimonio anche Aldo, il suo nuovo compagno. Simpatico, espansivo e soprattutto casinista in sommo grado. Giacomo e Giovanni provano ad arginarlo in tutti i modi, ma sotto i colpi di Aldo si aprono delle crepe da cui affiora un malessere nascosto, destinato a mettere in discussione l’amicizia tra Giovanni e Giacomo, i loro matrimoni e non solo. e che costringerà tutti a fare i conti con i propri dubbi e con il coraggio che ci vuole per concedersi la felicità

Con: Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Antonella Attili, Elena Lietti, Lucia Mascino, Margherita Mannino, Giovanni Anzaldo, Pietro Ragusa, Roberto Citran

01/01/2023
FLAMINGO PARTY

Genere: Commedia - Musicale
Regia: Emanuele Pisano
Lingua: Italiano

Trama: Charlotte m. - Il film Flamingo Party, diretto da Emanuele Pisano, racconta la storia di Charlotte (charlotte M) alle prese con il suo primo anno di scuola superiore e soprattutto con il temuto quanto emozionante periodo dell'adolescenza

01/01/2023
I MIGLIORI GIORNI

90 minuti

Genere: Commedia
Regia: Massimiliano Bruno, Edoardo Leo
Lingua: Italiano

Trama: a Natale tutti più buoni? a Capodanno tanti buoni propositi? a San Valentino amore amore amore e l’8 marzo viva le donne? Quattro episodi, ognuno incentrato su una festività, per un film corale che sonda l’animo umano nell’affrontare le feste. Una deputata invita alla cena della Vigilia di Natale il segretario del suo partito sperando in un futuro sostegno, ma la presenza dei suoi due fratelli, eterni rivali, mette a rischio serata e carriera. Un ricco imprenditore tenta di rifarsi l’immagine passando il Capodanno alla mensa dei poveri, ma lì incontra il suo ex autista, ingiustamente licenziato e deciso a vendicarsi. Un San Valentino fin troppo affollato fra lui, lei, l’altra e la lei dell’altra per una coppia che, dopo 25 anni, lo festeggia ancora. Infine, l’8 marzo, una famosa conduttrice tv è costretta a chiedere scusa per la messa in onda di un servizio sulla “donna ideale” contestato sui social. Se questi sono i migliori giorni, figuriamoci i peggiori…

Con: Edoardo Leo, Massimiliano Bruno, Anna Foglietta, Max Tortora, Paolo Calabresi, Luca Argentero, Valentina Lodovini

01/01/2023
TRE DI TROPPO

100 minuti

Genere: Commedia
Regia: Fabio De Luigi
Lingua: Italiano

Trama: Marco (fabio De Luigi) e Giulia (virginia Raffaele) vivono la propria vita di coppia in modo armonioso e passionale. Entrambi sfoggiano una forma invidiabile e una mise sempre alla moda. Per loro il mondo si divide in due: l’inferno, abitato da genitori esasperati e soggiogati da piccoli esseri pestiferi, e il Paradiso, dove uomini e donne liberi da sensi di colpa, si godono i piaceri della vita senza figli e fieri di vivere in appartamenti sempre in perfetto ordine. Loro sanno bene da che parte stare, ben distanti da quelle coppie di amici in perenne crisi coniugale e logorati dalla vita da genitori. Eppure, il destino è già all’opera per sconvolgere le loro vite e sgretolare tutte le loro certezze: all’improvviso e inspiegabilmente, si risvegliano con tre bambini di 10, 9 e 6 anni che li chiamano mamma e papà. Liberarsene e tornare alla felice vita “precedente” diventerà il loro unico obiettivo

Con: Fabio De Luigi, Virginia Raffaele, Barbara Chichiarelli, Renato Marchetti, Fabio Balsamo, Marina Rocco, Valerio Marzi

04/01/2023
M3GAN

90 minuti

Genere: Fantascienza - Horror - Thriller
Regia: Gerard Johnstone
Lingua: Italiano

Trama: M3gan, il film diretto da Gerard Johnstone, vede protagonista una meraviglia di intelligenza artificiale, una bambola a grandezza naturale programmata per essere la più grande compagna dei bambini e la più grande alleata dei genitori. Progettata da Gemma (allison Williams), brillante robotica di un'azienda di giocattoli, M3gan è in grado di ascoltare, guardare e imparare, diventando amica e insegnante, compagna di giochi e protettrice del bambino a cui è legata

Con: Violet Mc Graw, Allison Williams, Amie Donald, Jenna Davis, Ronny Chieng, Brian Jordan Alvarez, Jen Van Epps

25/01/2023
Il Rach 2 nel 150' della nascita di Rachmaninov

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano Alexander Malofeev pianoforte Pietro Mianiti direttore Il Rach 2 nel 150° della nascita di Rachmaninov rachmaninov Concerto per pianoforte n. 2 in do minore, op. 18 čajkovskij Suite dallo Schiaccianoci op. 71a Il Concerto per pianoforte n. 2 di Rachmaninov è un brano semplicemente mi- tico, per il pathos traboccante, per la scrittura virtuosistica del solista spinta al limite dell’eseguibile, per la ricchezza timbrica degli interventi orchestrali. Ed è per noi un sogno poterlo proporre al pubblico varesino, accanto alla Suite dallo Schiaccianoci di Čajkovskij, con un interprete della levatura di Alexander Malofeev, definito dal «corriere della Sera» come «l’ultimo fenomeno della grande scuola pianistica russa». e di fenomeno si tratta se pensate che nel 2014, a soli tredici anni, ha vinto il primo premio al “concorso Čajkovskij per giovani musicisti”. Richiestissimo da tutte le più importanti istituzioni musicali Malofeev, nonostante la giovane età, si è già esibito con le orchestre più prestigiose al mondo, tra le quali l’orche- stra di Philadelphia, dell’accademia Nazionale di Santa Cecilia, del Festival di Lucerna, la Filarmonica della Scala e molte altre. e se non credete alle nostre parole, allora sentite cos’ha detto di lui Riccardo Chailly: «ho sentito per la prima volta Malofeev alla Scala. Aveva solo 14 anni, e sono rimasto folgorato dal suo talento». Lo sarete anche voi. In ricordo di Emilio Bortoluzzi

22/03/2023
Tom e Will, due grandi a 400 anni dalla morte

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: The King’s Singers “tom” e “will”, due grandi a 400 anni dalla morte byrd, Praise our Lord, all ye gentiles Agli amici: morley, Now is the month of Maying - Nolo mortem peccatoris - Death hath deprived - tallis, Why fum’th in sight - In ieiunio et fletu byrd, Ye sacred muses Alla vita: weelkes, Come, sirrah, Jack ho - Like two proud armies byrd, o Lord, make thy servant Elizabeth - This sweet and merry month All’avventura: byrd, Thule, the period of cosmography - o salutaris hostia a 6 weelkes, Hosanna to the Son of David a Dio: byrd, Laudibus in sanctis - weelkes, When David heard Canti di fede, speranza e armonia: scelta di brani annunciata direttamente dagli artisti Quattrocento anni fa, per l’esattezza nel 1623, l’inghilterra perdeva due suoi grandissimi compositori, Thomas Weelkes e William Byrd: “tom” e “will”. Con questo concerto i King’s Singers intendono celebrare le stupefacenti perso- nalità di questi due sommi musicisti. e anche se essi furono in seguito ricordati soprattutto per la loro produzione sacra, i King’s Singers eseguiranno un’am- pia scelta di loro pagine profane, nelle quali esaltano i temi “evergreen” dell’a- micizia, della vita e dell’avventura. Il concerto si chiuderà con una ricca scelta di brani celebri annunciati a sor- presa, e con la consueta verve, dagli stessi King’s Singers. In ricordo di Luigi Ambrosoli

04/04/2023
Omaggio ad Arvo Part

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: Estonian Philharmonic Chamber Choir Tõnu Kaljuste direttore Omaggio ad Arvo Pärt Da pacem Domine - Magnificat - Nunc dimittis - The Deer’s Cry - Dopo la vittoria - Kanon Pokajanen: 1. Kontakion - 2. Ikos - 3. Prayer After the Canon Se vi state chiedendo chi sia questo gruppo, l’estonian Philharmonic Chamber Choir, più confidenzialmente l’epcc, allora la risposta è semplice: è uno dei migliori cori al mondo. Del resto, se non fosse così non avrebbe cantato sotto la direzione di personalità quali Claudio Abbado, Helmuth Rilling, Paavo Järvi, Roland Böer, Frieder Bernius, Stephen Layton, Peter Phillips, Marc Minkowski, Sir Colin Davis, Louis Langree, Paul Mccreesh, Gustavo Dudamel, Richard To- gnetti. . . , e non avrebbe cantato con le orchestre da camera norvegesi, austra- liane, lituane, di Praga e di Stoccarda, o con la London Symphony Orchestra, la Mahler Chamber Orchestra, la Salzburg Camerata, Les Musiciens du Lou- vre-grenoble, la Los Angeles Philharmonic. . . Dobbiamo proseguire? Per ben due volte l’epcc ha vinto un «grammy Award» per la Miglior Per- formance Corale, entrambe le volte interpretando musiche del compositore estone Arvo Pärt: nel 2007 per l’album. Da Pacem (direttore Paul Hillier) e nel 2014 per Adam’s Lament (direttore Tõnu Kaljuste). e se tutto questo non vi basta, sappiate allora che nel 2020 il «bbc Music Ma- gazine» ha nominato l’epcc tra i migliori dieci cori di tutto il mondo. In ricordo di Lino Conti

19/04/2023
i 130 anni della sesta sinfonia di Cajkovskij

60 minuti

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano

Trama: Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano Pietro Mianiti direttore i 130 anni della Sesta sinfonia di Čajkovskij čajkovskij Sinfonia n. 6 in si minore, op. 74 “patetica” Che nella meravigliosa musica di Čajkovskij ci sia un’inconfondibile poetica della melodia, è cosa nota. i suoi temi sono unici e indimenticabili e le sue sinfonie liberano a tratti delle vere e proprie ondate oceaniche di suoni e ar- monie. Accanto a questa poetica, però, vi troviamo anche quella altrettanto suggestiva del silenzio: lunghe pause più o meno improvvise, gravide di at- tesa e intrise di drammi segreti. e poi, quella sensazione di continua assenza, lontananza, nostalgia per qualcosa che poteva essere ma non è. La Sesta e ultima sinfonia di Čajkovskij accoglie ed enfatizza tutto questo portando con sé il mito di esere l’ultima sinfonia e l’ultima pagina scritta dal grande compositore russo poco prima della morte, avvenuta per altro in cir- costanze mai del tutto chiarite. e se pensate che tutto questo sia troppo per dei giovani musicisti, vi sbaglia- te di grosso. Il mondo di Čajkovskij, con i suoi slanci di entusiasmo e le sue improvvise cadute negli abissi, è quanto di più vicino si possa immaginare al mondo giovanile. Se poi a guidarli c’è la mano ferma e sensibilissima di Pietro Mianiti, il risultato finale non può che essere una certezza. In ricordo di Aldo Bono e Giovanni Sante Bombèn

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.